> Riccardo Rasman: Stato e 3 poliziotti condannati a pagare risarcimento per la sua morte! >

mercoledì 29 aprile 2015

Riccardo Rasman: Stato e 3 poliziotti condannati a pagare risarcimento per la sua morte!




Lo Stato Italiano e 3 poliziotti sono stati condannati a pagare un risarcimento di 1 milione e duecentomila euro per la morte di Riccardo Rasman, il ragazzo affetto da “sindrome schizofrenica paranoide” trovato morto in casa nell'ottobre del 2006 (aveva 34 anni) dopo l’intervento di due pattuglie della polizia.
Un briciolo di giustizia davanti a quella ridicola condanna di appena 6 mesi (mai scontata tra l'altro), anche se sicuramente un risarcimento in soldi non riporterà mai in vita quel figlio ammazzato. Ricordo infatti che i tre agenti condannati non sono mai andati in carcere ne sospesi dal loro lavoro. Riporto di seguito dal Fatto Quotidiano :


Il ministero dell’Interno è stato condannato, con tre poliziotti, a risarcire per un milione e 200mila euro i famigliari di Riccardo Rasman, il disabile morto a Trieste nel 2006 dopo un’irruzione della polizia in casa sua. Il legale della famiglia, Claudio Defilippi, presenterà appello perché ritiene la somma non sufficiente. “Questo”, ha detto il legale, “è un caso ancora più grave di quello di Federico Aldrovandi per il quale lo Stato è stato condannato a pagare circa il doppio”. Nel 2009 sono stati condannati gli agenti Mauro Miraz, Maurizio Mis e Giuseppe De Biasi a sei mesi con la condizionale. I tre non sono mai andati in carcere e sono tutt’ora in servizio.



Vedi anche:

La ridicola condanna ai tre poliziotti per il delitto di Riccardo Rasman: 6 mesi di reclusione.

Omicidio di Stato, confermata la condanna a 6 mesi di reclusione per i 3 poliziotti che hanno ucciso Riccardo Rasman!




 

Nessun commento:

>