> Fiducia su legge elettorale: solo due volte nella storia Italiana (con Fascismo e Democrazia Cristiana)! >

mercoledì 29 aprile 2015

Fiducia su legge elettorale: solo due volte nella storia Italiana (con Fascismo e Democrazia Cristiana)!






Ieri avevo riportato la notizia della decisione presa dal governo di porre la fiducia sulla legge elettorale (il così detto "Italicum" tanto voluto dal Partito Democratico), e molte sono state le polemiche tra urla e gridi al motto di "fascisti", grido nato probabilmente proprio dal fatto che precedenti del genere, oltre ad esser rarissimi, risalgono tutti proprio a quegli anni bui della storia italiana.

Infatti per chi non lo sapesse, nella storia dell' Italia (unitaria) la decisione, non molto democratica, di un governo di porre la fiducia per una legge elettorale è stata presa solo due volte, la prima nel lontano 1923, con la famigerata Legge Acerbo che diede il via libera all'avanzata definitiva del Fascismo (la legge fu fortemente voluta proprio da Benito Mussolini), mentre l'unico caso registrato della storia Repubblicana è invece del 1953, quando il governo guidato dalla Democrazia Cristiana di Alcide De Gasperi fece approvare con la fiducia quella che fu ribattezzata la ‘legge truffa’ (poi abrogata nel '54).






foto via adnkronos




 

Nessun commento:

>