> 'Ndrangheta, le risate dopo il terremoto in Emilia Romagna, «L'hai sentita la scossa...? dobbiamo iniziare a lavorare» >

giovedì 29 gennaio 2015

'Ndrangheta, le risate dopo il terremoto in Emilia Romagna, «L'hai sentita la scossa...? dobbiamo iniziare a lavorare»



Ricorderete tutti le ormai (tristemente) famose risate dell' imprenditore Francesco Piscicelli, intercettato al telefono con il cognato Pierfrancesco Gagliardi, che se la ridevano degli enormi guadagni che avrebbero potuto fare con la ricostruzione post terremoto a l'Aquila nel 2009, ecco ci risiamo, ma questa volta ad essere intercettato è uno dei 117 soggetti ritenuti affiliati al clan di 'Ndrangheta dei Grande Aracri, finiti in manette qualche giorno fa, che se la ride e organizza il da farsi subito dopo il forte terremoto che devastò l' Emilia Romagna nel maggio 2012  ... "L'hai sentita la scossa...?» dice ridendo al telefono, e un altro risponde, "C'è da lavorare, qua dobbiamo iniziare a preparare bene tutte le società, non possiamo restare a guardare". Un vero e autentico schifo!

Sotto l'audio vergognoso delle intercettazioni:






 

Nessun commento:

>