> "Non ho visto la manifestante, credevo fosse uno zainetto" >

martedì 15 aprile 2014

"Non ho visto la manifestante, credevo fosse uno zainetto"



"Non ho visto la manifestante a terra e ho creduto di calpestare soltanto uno zainetto" ... a dirlo è l'agente di polizia (quello che il capo della Polizia Alessandro Panza ha definito, "un cretino da identificare", e che poi oggi si è costituito di sua spontanea volontà) che negli scontri di sabato a Roma è stato immortalato mentre si "faceva un giretto" sopra ad una ragazza, una manifestante già bloccata a terra da altri agenti durante i violenti scontri con le forze dell'ordine.






E a quanto sembra non è neanche l'unico "zainetto" che sfortunatamente gli è capitato tra le mani (foto via @prato_giovanni ) ...


Collegamento permanente dell'immagine integrata 



le prime tre foto via LaStampa.it - qui il video dell'accaduto.

"Camminavo guardando in alto, controllavo se arrivassero verso di noi bombe carta. Non mi sono accorto di nulla, credevo di aver calpestato uno zaino». Ha tentato di difendersi così l’artificiere immortalato sabato mentre calpesta una manifestante, già bloccata a terra da un altro agente, durante gli scontri scoppiati nella zona di via Veneto in occasione della manifestazione per la casa a Roma" (La Stampa)




 

Nessun commento:

>