> Regione Sicilia avvia procedure per legalizzare cannabis a scopo terapeutico! >

giovedì 27 marzo 2014

Regione Sicilia avvia procedure per legalizzare cannabis a scopo terapeutico!



Cannabis


Dopo Toscana, Liguria (la legge è stata poi impugnata dal governo Monti), Marche (ma solo “in assenza di valide alternative terapeutiche”), Veneto, Friuli Venezia Giulia e Puglia (anche in questi tre casi norme impugnate dal governo Monti), anche la regione Sicilia ha compiuto il primo passo per legalizzare la cannabis a scopo terapeutico. La proposta arriva da parte di Lucia Borsellino (la figlia di Paolo Borsellino è attualmente assessore regionale alla Salute).


“La giunta ha approvato una delibera con la quale dà mandato all’assessore alla Salute perché provveda a predisporre i provvedimenti necessari ad assicurare la possibilità dell’uso terapeutico dei cannabinoidi nelle strutture sanitarie accreditate, pubbliche e private” recita un comunicato stampa diffuso dal governatore regionale Rosario Crocetta.
La figlia di Paolo Borsellino dovrà adesso approntare una legge regionale per regolare l’utilizzo di medicinali derivati dalla cannabis da somministrare sull’isola. “Il provvedimento – spiegano sempre da Palazzo d’Orleans – nasce sulla base delle modifiche legislative italiane in merito all’uso della cannabis ma anche da più sentenze che hanno riconosciuto a diversi malati, in particolare ai malati affetti da sclerosi multipla, la copertura terapeutica con tale sostanza”. La legge regionale dopo essere stata approvata, dovrà anche superare una possibile l’impugnativa da parte del commissario dello Stato.
(Fatto Quotidiano)



Vedi anche:

Puglia, via libera all’uso della cannabis per motivi terapeutici

Italia al primo posto in Europa per consumo di cannabis

Consulta boccia legge Fini-Giovanardi che equiparava droghe leggere a pesanti!

Giovanardi e la cannabis che fa i "buchi nel cervello"

Cassazione, "il consumo di droga in gruppo non è reato"!




 

Nessun commento:

>