> Camera e Senato ci costano 1,5 miliardi di euro l'anno (1,2 miliardi sono solo in stipendi)! >

lunedì 3 giugno 2013

Camera e Senato ci costano 1,5 miliardi di euro l'anno (1,2 miliardi sono solo in stipendi)!





Tanto si è parlato in questi ultimi mesi di riduzione delle spese, dei costi, degli stipendi della politica, e tanti sono stati i proclami fatti, le promesse di ridurre al minimo indispensabile i costi di gestione del Parlamento e dei suoi componenti ... ma quanto realmente è stato fatto fino ad oggi? quanto ci costa il nostro Parlamento?

Stando ai numeri ufficiali, nel 2012 il Parlamento (Camera e Senato) è costato la bellezza di 1,5 miliardi di euro (pari allo 0,1% del Pil), e nonostante i 50 milioni di euro di tagliati degli scorsi mesi (uno scarso 5%, tanto è valsa la manfrina messa in scena dalla casta, prima e dopo le elezioni), è ancora di 940 milioni di euro la somma totale a cui ammonta attualmente la spesa per la Camera dei deputati ... un enormità!

Se poi pensiamo che di questo scarso miliardo di euro, ben 238 milioni di euro se ne vanno per pagare gli stipendi e le pensioni dei 1.500 dipendenti della Camera (a conti fatti ogni dipendente - dal commesso, al barbiere, alla segretaria - ci costa mediamente 150 mila euro l'anno, oltre 10 mila euro al mese), le pensioni degli ex dipendenti ci costano ulteriori 216 mila euro l'anno, e che tra indennità e pensioni per pagare i deputati si spendono altri 300 milioni di euro, ecco che ti rendi conto che ben 800 milioni di euro l'anno (su 940 milioni totali) se ne vanno praticamente solo per pagare stipendi e pensioni di dipendenti e deputati del primo ramo del Parlamento ...

Stesso discorso vale per il Senato, che nel 2012 ci è costato 505 milioni di euro, di questi, 480 milioni di euro sono andati in stipendi (parliamo di 800 persone tra senatori e dipendenti).

Per farla corta, degli 1,5 miliardi di euro spesi per il Parlamento, ben 1,2 miliardi vengono buttati in stipendi e pensioni ... e noi pagamo!!!!





(tutti i dati da Sole 24 Ore)




 

Nessun commento:

>