> 1° maggio di tensione e manifesti pro Preiti ... >

giovedì 2 maggio 2013

1° maggio di tensione e manifesti pro Preiti ...



Momenti di tensione e proteste (lancio di uova, fischi e insulti contro i militanti Pd e Stefano Fassina) ieri nella giornata del Primo maggio a Torino, dove sono apparsi anche manifesti pro-Preiti, l'uomo dell'attentato a Palazzo Chigi ...

Uova di vernice nera contro i militanti del Pd, fischi a Fassino e la dedica a Preiti, lo sparatore di Palazzo Chigi. La protesta degli autonomi ancora una volta si svolge nella giornata del Primo maggio a Torino. L'obiettivo da svilire questa volta è il Partito democratico. Le tensioni iniziano subito, quando il corteo è appena partito. Davanti ci sono le autorità, precedute dalla banda dei vigili, seguite dai sindacati confederali. Qui è tutto tranquillo, anche se l'atmosfera è fredda, ci sono meno partecipanti rispetto all'anno scorso. Al fondo, dallo spezzone finale, parte un grido. «Andatevene, via, Pd e polizia, andate da Fassino che è la vergogna di Torino». (Corriere della Sera)



Lo striscione per Luigi Preiti davanti ad alcuni cartelli che reclamano il diritto alla casa («Tutti a dormire a casa di Cota», il governatore del Piemonte) (Ansa/Di Marco)

La partenza della sfilata (Ansa/Di Marco)

Anonymous contro gli agenti di polizia (Ansa/Di Marco)




Vedi anche:

Uomo spara a Palazzo Chigi e ferisce 2 agenti, "puntavo ai politici"!

Sparatoria a Palazzo Chigi, 'Il Giornale' ha trovato il colpevole ...




 

1 commento:

>