> L'ultimo regalino della casta: altro che soli tre anni, l' Imu è diventato «permanente»! >

mercoledì 24 aprile 2013

L'ultimo regalino della casta: altro che soli tre anni, l' Imu è diventato «permanente»!





L'ultimo regalino di Monti & C. è stato siglato ieri (nel silenzio della stampa, che pensa di più a dar risalto a quante volte al giorno il signor. Grillo si rechi in bagno, ma non a cose importanti come a queste), con la modifica del Def che porterà l'Imu da tassa "provvisoria" (era triennale, quindi fino al 2015) a "permanente" ... insomma dimentichiamoci tutte le promesse della casta sotto campagna elettorale, riduzione dell'Imù, eliminazione dell' Imu sulla prima casa, la cazzata colossale di Berlusconi di restituzione dell'imposta versata nel 2012 (vedi foto sopra) ... l' Imu ci sarà e per sempre, come l'aumento dell' iva già in programma per quest'anno, sempre con la speranza poi che nel 2015 non arrivi l'ennesima manovrina finanziaria per "riparare ai danni" degli stessi personaggi che ci stanno massacrando di tasse!


Il governo ha riscritto una piccola parte del Documento di programmazione economica e finanziaria (il Def) producendo un effetto sostanziale: l’Imu, che era stata introdotta come misura triennale - fino al 2015 -, è diventata «permanente» (anche se sarà comunque necessaria una legge che la confermi). Di conseguenza è diventata inutile la parte del Def che descriveva gli scenari economici dopo gennaio 2015 senza l’apporto del balzello più odiato dagli italiani (..) La Banca d’Italia osserva poi che per mantenere il pareggio di bilancio anche dal 2015 saranno necessarie ulteriori correzioni, «sia pure di dimensioni limitate rispetto al passato», al massimo per un punto di Pil. Quanto all’aumento dell’Iva previsto da luglio, per evitarlo servirebbero 2 miliardi di copertura. L’aumento è già nella legislazione vigente, difficile trovare le risorse per una marcia indietro. (La Stampa)




 

Nessun commento:

>