> Giovanardi, "Aldrovandi non è morto per le percosse. Grillo ha ucciso e non è mai andato in carcere" >

martedì 2 aprile 2013

Giovanardi, "Aldrovandi non è morto per le percosse. Grillo ha ucciso e non è mai andato in carcere"




giovanardi-carlo.jpg

I poliziotti del caso Aldrovandi non devono essere in galera; gli agenti sono vittime come il ragazzo che è morto e non vanno cacciati dalla polizia; la manifestazione dei sindacati è legittima”. Parola dell’onorevole Carlo Giovanardi che dai microfoni della Zanzara va a briglia sciolta sulla vicenda di Federico Aldrovandi: “La sentenza dice che dopo una battaglia di perizie in tribunale c’è stata una condanna per omicidio colposo. Nessuna tortura, Aldrovandi non è morto per le botte, non è stato massacrato. I poliziotti hanno avuto una condanna che non è neppure assimilabile a quella di Grillo che ha accoppato padre, madre e un figlio uscendo di strada con il fuoristrada, ma non è mai andato in carcere(Fatto Quotidiano)


Negare l'evidenza dei fatti, confermata dalla stessa Cassazione, "dagli agenti violenza estreme e repressiva" (e dal risarcimento milionario dello Stato (2 milioni di euro) che si è riconosciuto colpevole), tirando in ballo la tragedia di Beppe Grillo, è veramente indecente e di poco gusto ...vi prego, qualcuno fermi quest'uomo!




Vedi anche:

Aldrovandi, vergognoso sit-in di protesta della polizia sotto l'ufficio della mamma di Federico ...

Aldrovandi, Anonymous attacca il sito del Coisp

Aldrovandi, Cassazione: "dagli agenti violenza estreme e repressiva"!

Aldrovandi, la Cassazione conferma 3 anni e 6 mesi di carcere per i 4 poliziotti

Aldrovandi: Lo stato si riconosce colpevole. Risarcimento di 2 milioni di euro alla famiglia




 

1 commento:

>