> E l'inciucio continua! >

giovedì 18 aprile 2013

E l'inciucio continua!




Il Pd ha scelto (con qualche protesta tra i Renziani e Sel) il candidato per il Quirinale, scelta casualmente ampiamente condivisa dal Pdl che ha già annunciato il suo appoggio, sarà l'ex senatore Franco Marini ... e l'inciucio continua!

Ma io non me la prendo con loro (Bersani & C.), ma con chi ieri protestava sotto al teatro Capranica, "Se non votate Rodotà, non vi votiamo più", "mai con Berlusconi" .... ma dove stavate nell'ultimo anno e mezzo di governo, mentre il Pd, nella maggioranza di governo insieme al Pdl, votava qualunque proposta di Monti?

Io me la prendo con loro, con chi ancora continua a dare fiducia a sta gente, votandoli e rivotandoli, sperando in una botta di orgoglio, una presa di responsabilità che mai è arrivata (lo dice la "storia") e mai arriverà!


E' caos nel centrosinistra sulla scelta di Franco Marini come candidato condiviso per il Quirinale. La scelta, apprezzata da Pdl e Scelta Civica, crea una vera e propria rivolta tra i riformisti e all'interno del Partito Democratico, con i renziani che annunciano il voto contrario e i malumori di altre aree. Mentre Vendola parla senza mezzi termini di "fine del centrosinstra". L'assemblea dei grandi elettori Pd, che pure alla fine approva la candidatura di Marini con 222 sì e 90 no, si conclude tra le urla e le proteste, con i rappresentati di Sel che abbandonano la sala prima del voto e annunciano di voler prendere in considerazione l'appoggio a Stefano Rodotà, il candidato scelto dal Movimento 5 Stelle dopo la rinuncia di Milena Gabanelli e Gino Strada. Un nome, quello di Rodotà, apprezzato anche da Renzi: "E' meglio di Marini". (Repubblica)




 

Nessun commento:

>