> Giovanardi, "Cucchi non è morto per le percosse degli agenti e sua sorella sta sfruttando la sua morte" >

venerdì 1 febbraio 2013

Giovanardi, "Cucchi non è morto per le percosse degli agenti e sua sorella sta sfruttando la sua morte"



Ecco le ultime indecenti dichiarazioni di Carlo Giovanardi, che ribadisce ancora una volta il fatto che Stefano Cucchi, secondo il suo pensiero, non avrebbe subito percosse dagli agenti (ai quali porge tutta la sua solidarietà "pensate  a questi tre poveri cristi il calvario che stanno vivendo"), e quindi la sua morte non sarebbe attribuibile alle forze dell'ordine (in sostanza ha ribadito il concetto dell'altra volta, e cioè che è morto perchè era un drogato), e che sua sorella Ilaria, prossima a candidarsi in politica, stia sfruttando la morte del fratello proprio per entrare in politica ...

E che dire, davanti a dichiarazioni del genere preferisco non commentare ...rinnovo tutta la mia solidarietà a Ilaria Cucchi e alla sua famiglia!








video dal canale youtube, 884C25




 

3 commenti:

>