> Elezioni a confronto: chi ha vinto e chi ha perso! >

giovedì 28 febbraio 2013

Elezioni a confronto: chi ha vinto e chi ha perso!



Le ultime elezioni ci hanno regalato non poche sorprese, e se Pier Luigi Bersani è sicuramente il primo ad esserne uscito con le ossa rotte a discapito di ogni sondaggio e proiezione (il Pd ha buttato la bellezza di 4 milioni di voti, -8,8% rispetto al 2008), il crollo del Pdl è stato impressionante (sicuramente il crollo più ampio di tutti i partiti in parlamento), mandando in fumo in 5 anni ben 6 milioni di voti (-15,8% rispetto alle politiche 2008), passando dal 37,4% al 21,6% di pochi giorni fa.

Stessa sorte, con le dovute proporzioni, è toccata alla Lega Nord di Roberto Maroni, che nel 2008 conquistò un grande risultato prendendo circa 3 milioni di voti (8,3%), che sono stati praticamente dimezzati in queste elezioni (4,1%) con "appena" 1 milione 400 mila votanti (-4,2% rispetto al 2008).

Altro dato che colpisce è sicuramente la scomparsa dell' Udc di Pierferdinando Casini che si è salvato dal taglio in parlamento (grazie all'alleanza con Monti) ma che ha visto praticamente dissolversi il suo elettorato passando dai circa 2 milioni di voti nel 2008, agli scarsi 600 mila voti delle ultime elezioni, un po' il discorso che si potrebbe fare per l' Idv di Antonio Di Pietro che con i suoi 2 milioni 200 mila voti del 2008 (insieme a Sinistra Arcobaleno) si era assicurato la presenza in parlamento, e che invece, con i circa 800 mila voti conquistati (insieme ad Antonio Ingroia), non è riuscito a superare la soglia di sbarramento.

Chi l'ha fatta da padrone invece è stato sicuramente il tanto bistrattato Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, deriso e insultato per mesi e mesi dai vecchi partiti, si è portato a casa oltre 8 milioni 500 mila voti (25,6%), rosicchiando consensi proprio ai partiti "tradizionali" e in particolar modo al Pd e al Pdl, ma anche riportando al voto tanti di quelli che nel 2008 si erano astenuti dal voto!


Di seguito riporto un infografica del Corriere della Sera con tutti i risultati, messi a confronto, delle elezioni politiche 2008, le Europee del 2009, e le elezioni di qualche giorno fa.










 

2 commenti:

>