> Oscurato Pontilex.org, il sito che criticava il blog ultracattolico Pontifex >

martedì 8 gennaio 2013

Oscurato Pontilex.org, il sito che criticava il blog ultracattolico Pontifex




Pontilex Chiuso 
Oscurati, da un giorno all’altro, senza preavviso, per le loro aspre critiche al portale ultracattolico Pontifex.Roma. Una vera e propria censura, quella che vede coinvolti i gestori del sito “Pontilex.org”, nato nel settembre del 2010 per denunciare, tra le altre cose, la natura antisemita, omofoba e razzista del portale Pontifex.Roma.
La decisione di chiudere il sito è stata comunicata con un’email dai gestori (americani) della piattaforma che li ospitava. A determinare il provvedimento, una richiesta di Carlo di Pietro, il webmaster di Pontifex, che li ha accusati di violare la sua privacy.
“Gli amministratori del nostro fornitore di servizi (100webspace) – spiega all'Huffington Post uno dei blogger di Pontilex, Sandro Storri - hanno ricevuto una lamentela da parte di Di Pietro che, facendo false affermazioni, ha chiesto loro di chiudere il nostro sito. Dato che Pontilex è scritto in italiano, probabilmente i gestori di 100webspace non hanno potuto o voluto approfondire l'argomento e, nel dubbio, hanno dato seguito alle richieste del webmaster”. (huffingtonpost)

Chi mi segue da tempo conosce bene quelli di Pontifex e le tesi deliranti che spesso e volentieri vengono pubblicate sulle loro pagine (da lodi ad Hitler, alla demonizzazione degli omosessuali, a frasi scandalose in difesa di preti pedofili ... ce n'è veramente per tutti i gusti, l'ultima quella sul femminicidio che è causato dalle donne che provocano).

Io adesso mi chiedo, com'è possibile che venga chiuso un sito come Pontilex che ha sempre criticato gli articoli del blog ultracattolico, mentre Pontifex che un articolo si, e l'altro pure, istiga all'odio, all'omofobia, alla violenza, inneggia contro gli omosessuali ecc ecc continua invece a restare tranquillamente al suo posto?  rimango basito!!!!

Tutta la mia solidarietà va agli amministratori di Pontilex!!!!



AGGIORNAMENTO: Il sito Pontilex sta gradualmente tornando on-line, grazie alla migrazione verso un altro provider.



Qui un video appello dei gestori di Pontilex.org





 

5 commenti:

>