> Porcellum, l'ultima porcata della casta per non far vincere Grillo! >

mercoledì 7 novembre 2012

Porcellum, l'ultima porcata della casta per non far vincere Grillo!



 
Via libera della commissione Affari Costituzionali del Senato a un emendamento alla legge elettorale che prevede che per conquistare il premio di maggioranza una coalizione debba superare una soglia del 42,5% (oggi invece lo prende la coalizione a prescindere dalla percentuale). A favore dell’emendamento presentato da Francesco Rutelli, oltre al suo gruppo Api, anche la Lega, Udc, Mpa e Pdl. Il senso del provvedimento dell’ex sindaco di Roma? E’ lui a spiegarlo: “Evitare che Grillo prenda il premio di maggioranza”. Contrari Pd e Idv. (Fatto Quotidiano)


Ci risiamo ... la paura, come l'ossessione di sparire per sempre dal mondo politico Italiano, sta mettendo a dura prova la casta e la nostra democrazia ... applicare una soglia per raggiungere il premio di maggioranza è, come dichiara lo stesso Rutelli, solo un modo per mettere un bastone tra le ruote del Movimento 5 Stelle ... la paura che alle prossime elezioni il movimento di Grillo conquisti sempre più voti si fa sempre più forte (vedi l'esito delle votazioni siciliane in cui il M5S è stato il "partito" più votato della regione, Crocetta ha vinto solo e grazie all'alleanza del Pd con l'Udc)!

Quanti voti prenderà è presto per dirlo, ma il M5S viene dato ormai da un po' tutti abbondantemente sopra il 20-22%, e chissà magari la preoccupazione è proprio che i tanti milioni di Italiani insoddisfatti (gli astenuti alle ultime elezioni) possano ripiegare su Grillo portandolo a raggiungere cifre inimmaginabili fino a pochi mesi ... quindi quale arma migliore per bloccare Grillo, di una soglia di sbarramento altissima, del 42,5%, difficilmente raggiungibile per un singolo partito (a meno che non ottengano un vero plebiscito .... ma pensate che il Pdl nel 2008 arrivo intorno al 35% ed aveva la maggioranza assoluta) se non grazie ad alleanze che il M5S ha già escluso a priori con qualunque altro partito?

Certo, poi sarei proprio curioso di sentire quali scuse inventeranno, quando ci ritroveremo (di nuovo) per i prossimi 5 anni con un premier non votato dai cittadini ...




Vignetta di Marilena Nardi (via Non sai)




 

Nessun commento:

>