> Palestina «stato osservatore», sì dell' Onu! >

venerdì 30 novembre 2012

Palestina «stato osservatore», sì dell' Onu!


(Apa/Rimawi) 
Svolta storica: la Palestina entra all'Onu, seppur con un ruolo non di membro effettivo e per la prima volta ottiene un riconoscimento ufficiale di «esistenza» come entità statale dalla comunità internazionale. Grazie al voto al Palazzo di Vetro di New York, la Palestina è da oggi «stato osservatore» anche «non membro» delle Nazioni Unite. L'Assemblea Generale dell'Onu ha votato sulla risoluzione con un ampio consenso: favorevoli 138 Paesi su 193. Nove i Paesi contrari, 41 gli astenuti. Uno degli effetti più attesi dai palestinesi è la possibilità di chiedere al Tribunale Penale Internazionale di indagare su eventuali crimini commessi dalla leadership israeliana durante il pluridecennale conflitto israelo-palestinese. La notizia dell'esito del voto è stata accolta con una festa in varie città dei Territori, tra cui Ramallah. (Corriere della Sera)


Piccolo, piccolissimo passo avanti, anche se una risoluzione pacifica è lontana anni luce e il riconoscimento a "stato osservatore" resta più che altro un atto puramente simbolico e dal potere decisionale pari a zero, senza dimenticare che Israele, forte dell'appoggio USA, se n'è sempre altamente infischiata delle risoluzioni e delle condanne inflitte dall'Onu (che per come la vedo io, non sta facendo comunque nulla di veramente concreto per risolvere questa vergognosa situazione).

Oltre a Israele e Usa (naturalmente), si sono opposte anche Canada, Repubblica Ceca, Isole Marshall, gli Stati federati di Micronesia, Nauru, Panama, Palau. Inaspettato il si dell'Italia. Vergogna Israele che ha espresso "delusione" per il voto Italiano!




Vedi anche:

ISRAELE - PALESTINA : storia della guerra "infinita" e le sue vere origini.

Diffondete queste foto, tutti devono vedere il massacro compiuto da Israele in Palestina!



Nessun commento:

>