> La democrazia secondo Berlusconi ... niente primarie nel Pdl! >

giovedì 29 novembre 2012

La democrazia secondo Berlusconi ... niente primarie nel Pdl!



 
Il primo risultato dell’ennesima giornata di passione per il Pdl è che, in pratica ufficialmente, spariscono dall’orizzonte quelle primarie che tanto avevano fatto infuriare il Cavaliere. Lo stop invocato dai fedelissimi dell’ex premier, dalla Santanchè a Bondi, e due sere fa con molta forza suggerito da Verdini ai colleghi di via dell’Umiltà «perché se non si abbassano toni e modi i primi ad andare a sbattere siete voi» è stata accolto anche da Alfano. Lo conferma Maurizio Lupi, a «Porta a Porta», quando dice che ormai la data fissata del 16 dicembre non è più verosimile, e resta la sola Meloni a insistere per farle almeno «a gennaio». (Corriere della Sera)

Quindi presumo a questo punto che nella "rivoluzione" intrapresa dal Popolo della Libertà (quale libertà, se a decidere è sempre uno, ancora lo devo capire) , le facce nuove sarebbero ancora una volta il 76enne, e fresco condannato, Silvio Berlusconi?

No dico e questi sono quelli che avevano il coraggio di parlare male di Beppe Grillo e della mancanza di democrazia all'interno del Movimento 5 Stelle?

Non ci resta che piangere!




 

Nessun commento:

>