> Tolta la scorta a Calderoli, ma è solo uno dei tanti! Spreco da 250 milioni di euro l'anno ... >

lunedì 20 agosto 2012

Tolta la scorta a Calderoli, ma è solo uno dei tanti! Spreco da 250 milioni di euro l'anno ...



 
Una scorta costata 900 mila euro. Da lunedì scorso è stato tolto il presidio fisso di otto uomini delle forze dell'ordine dalla villa di Roberto Calderoli, sui colli di Mozzo, in provincia di Bergamo. Il servizio vedeva impegnati ogni giorno otto uomini tra carabinieri, poliziotti e finanzieri, che dovevano restare di guardia davanti alla villa anche quando l'ex ministro leghista non era presente. (Corriere della Sera)
Ma come appunto dicevo è solo uno dei tanti (che comunque manterrà la scorta di base, formata da 8 agenti, quattro a Roma e quattro a Bergamo)  ... avrete sentito infatti delle polemiche che hanno travolto Gianfranco Fini e i suoi 9 uomoini di scorta in albergo a Orbetello ... a godere del servizio di scorta, due o tre macchine blindate con tre agenti per auto, nel livello massimo di sicurezza (nel "livello" più basso la macchina non è blindata e gli agenti sono uno o due), sono in 585, accertati sotto scorta, e come spiega Il Fatto Quotidiano, "nel dettaglio, significano 650 vetture antiproiettile, 300 auto non blindate, circa duemila tra agenti, finanzieri, carabinieri e guardie carcerarie più altri 400 uomini per vigilare su case e uffici. In molti casi alternati su due turni, con spesa doppia per personale e macchine" (poi però ci lamentiamo che le strade delle città sono un "Far West"), tutto per una spesa stimata l'anno di circa 250 milioni di euro (pagati dai contribuenti) ...

Tra i 585 beneficiari, oltre i 263 magistrati (dei quali due terzi si trovano solo in Calabria e Sicilia), ci sono anche 90 parlamentari, 21 sindaci e governatori regionali, 21 ambasciatori, otto tra sindacalisti e giornalisti (16 di questi godono del massimo livello di protezione), altri 82 con doppia macchina e sei uomini armati, altri 312 dispongono di una sola auto corazzata e due agenti, e gli ultimi 174 godono "solo" di un'auto (non blindata) e due agenti ...

Nell'elenco dei "privilegiati" appare (appunto) gente come Roberto Calderoli, Gianfranco Fini, giornalisti che "rischiano la vita" quotidianamente come Maurizio Belpietro, Vittorio Feltri, Bruno Vespa, Emilio Fede o Maurizio Costanzo ... Vittorio Sgarbi, o l’ex deputato Carlo Taormina, l'ex sottosegretario Mario Baccini, Fausto Bertinotti, Pier Ferdinando Casini, Raffaele Lombardo, Anna Finocchiaro (la ricorderete pizzicata a fare la spesa con la scorta al gran completo), Oliviero Diliberto, l’onorevole Marco Minniti, il senatore Carlo Vizzini, l’ex ministro Claudio Scajola, il presidente della Lazio Claudio Lotito, l'ex ministro Paolo Cirino Pomicino (condannato in via definitiva per corruzione), ect ect ect ...





Vedi anche:

2100 agenti usati per la scorta ai politici .. nell'elenco: da Feltri, a Belpietro (alla moglie di Monti)!




 

Nessun commento:

>