> Se un Italiano qualunque ... >

sabato 25 agosto 2012

Se un Italiano qualunque ...



 
Se un italiano qualunque fosse indagato dalla Procura di Palermo in merito alla trattativa Stato mafia e telefonasse al Quirinale, qualcuno forse gli risponderebbe? Se poi, anche con una certa insistenza, miracolosamente, riuscisse a chiedere consigli direttamente o indirettamente a Napolitano in merito alle accuse che gli vengono mosse, gli verrebbe data retta? O verrebbe invece dissuaso da un pronto intervento delle Forze dell'Ordine? Oppure, come dovrebbe essere scontato, il Quirinale chiamerebbe i magistrati raccontando per filo e per segno le richieste improprie ricevute? (dal blog di Beppe Grillo)

Non so perchè ma ho come l'impressione che se quell' Italiano qualunque non si fosse chiamato Nicola Mancino, RE GIORGIO non avrebbe mai risposto a nessuna chiamata, ne chiesto la distruzione di quelle intercettazioni (che non contengono nulla di compromettente eh, sia chiaro), ma che vanno fatte sparire ad ogni costo ...

Vedi Ingroia spedito in Guatemala!





Vedi anche:

Napolitano, la Mafia, Craxi e quell'insolente di Di Pietro ...

Il peggior presidente della Repubblica ...




 

Nessun commento:

>