> Spending review, nessun tetto per le oltre 100mila pensioni d'oro della casta! >

lunedì 2 luglio 2012

Spending review, nessun tetto per le oltre 100mila pensioni d'oro della casta!



spending review interna nuova 
Nessun taglio alle 100mila pensioni d’oro che ogni anno costano 13 miliardi. (..)  il governo ha accantonato il tetto sulle pensioni sopra i 6mila euro dando parere negativo a un emendamento presentato dal deputato Pdl Guido Crosetto. Doveva essere una misura di equità nel gran calderone dei tagli ma nel Cdm in programma domani mattina non c’è n’è traccia. Da Palazzo Chigi filtra solo la promessa di riproporre la questione insieme alle misure sullo sviluppo. Si ripartirà da quell’emendamento che prevede che le pemnsioni erogate in base al sistema retributivo non possano superare i 6mila euro netti al mese mentre sono fatti salvi le pensioni e i vitalizi corrisposti esclusivamente in base al sistema contributivo. Per ora è tutto rimandato e il sistema continuerà ad elargire 109mila pensioni sopra gli 8mila euro che costano 13 miliardi di euro l’anno (dati Inps). (Fatto Quotidiano


Non mi spiego mai perchè quando c'è da toccare le pensioni dei poveracci che prendono 500 euro al mese, la cosa si fa in quattro e quattr'otto, senza 'se' e senza 'ma' ... quando c'è da toccare le pensioni milionarie della casta, trovano sempre qualche scusa, qualche sistema per fotterci! 

Non c'è speranza in questo paese!








Vedi anche:


Volete incazzarvi? Ecco la lista completa delle 2200 pensioni che regaliamo ai nostri politici!




 

Nessun commento:

>