> Italia-Germania, poliziotto punta pistola contro ragazzo durante i festeggiamenti! (video) >

domenica 1 luglio 2012

Italia-Germania, poliziotto punta pistola contro ragazzo durante i festeggiamenti! (video)



Tanti i piacentini che hanno festeggiato in centro l’accesso dell’Italia in finale agli Europei, anche se non tutto si è svolto senza incidenti. A causa dell’esultanza di alcuni, come testimoniato dai video, i carabinieri di una pattuglia hanno perso il controllo. Uno dei militari, accerchiato da una trentina di giovani, ha infatti estratto la pistola in segno di minaccia. Tra l’altro, lo stesso militare, dopo che i tifosi gli tirano acqua addosso, si avvicina a uno di loro e lo spintona fino a farlo cadere a terra. Poi si volta e torna verso la macchina, ma senza identificarlo (..) Quattro i denunciati, tre per danneggiamento di un palco nella zona di piazzale Genova mentre un altro ragazzo è stato sanzionato per guida in stato d’ebrezza. (Fatto Quotidiano)



video dal canale youtube, YanMukminov


Io capisco che giustamente il ragazzo doveva fermarsi all' ALT dei poliziotti, ma c'era bisogno di estrarre la pistola contro un giovane "armato" semplicemente di una bandiera Italiana durante i festeggiamenti della vittoria della nostra nazionale contro la Germania? come era necessario  strattonare, gettare a terra e usare lo spray urticante?

Il problema secondo me è che troppo spesso (non sempre per fortuna) chi porta la divisa si sente al di sopa di tutto e tutti, un arroganza non giustificabile, neanche davanti la pericolosità del loro mestiere ... questi sono quelli che dovrebbero difenderci e tutelarci, ma troppo spesso e per banalità diventano invece i nostri "carnefici" ... vedi i tanti casi di abusi da parte delle forze dell'ordine (di questi giorni la conferma della sentenza di condanna per l'omicidio di Federico Aldrovandi ucciso da 4 poliziotti nel 2005 ... senza dimenticare i vari Lonzi, Rasman, SandriCucchi, Uva, Ferrulli, Bianzino ect ect) che ormai quasi quotidianamente possiamo leggere sulle cronache nostrane.

A conferma, guardate la vicenda dell'anziano signore pestato a sangue da due carabinieri e che alla fine hanno invece denunciato l'uomo per "resistenza a pubblico ufficiale" nel tentativo di sviare le indagini. L'anziano signore l'ha scampata solo grazie al video di alcune telecamere nella zona dell'aggressione, che confermano la violenza di due poliziotti e che altrimenti oltre alle botte gli sarebbe costata una denuncia!





 

Nessun commento:

>