> Terremoto, "demolizioni a carico dei cittadini" ... >

venerdì 8 giugno 2012

Terremoto, "demolizioni a carico dei cittadini" ...



Dopo gli episodi sismici che hanno colpito l’Emilia Romagna un nuovo onere rischia di gravare sui terremotati: le spese relative alla demolizione degli edifici lesionati potrebbero ricadere sulle spalle della popolazione. “Il decreto riguardante le procedure da attuare in caso di terremoto, recentemente approvato a integrare il provvedimento varato dal dipartimento della protezione civile il 2 giugno, non chiarisce se l’intervento sia a carico dello stato o del cittadino – spiega il sindaco di Cavezzo, Stefano Draghetti, primo cittadino di un comune gravemente danneggiato dal sisma del 29 maggio – e se non viene diversamente specificato da una normativa, la procedura rimane quella attualmente in vigore. Quindi, sarebbero i terremotati a dover demolire le proprie case e a doverne, oltrettutto, pagare le spese. Sia quelle relative all’abbattimento effettivo dell’edificio, sia per la rimozione delle macerie. (Fatto Quotidiano)

Solite vergogne Italiane .. ormai ci stiamo quasi abituando!





Vedi anche:

Terremoto, Enel chiede 420 euro per allacciare corrente a una roulotte!




 

Nessun commento:

>