> Salvare Spagna (e Grecia) ci costerà 48 miliardi di euro ... >

lunedì 11 giugno 2012

Salvare Spagna (e Grecia) ci costerà 48 miliardi di euro ...




 
Gli aiuti fra i Paesi europei possono anche essere una questione di solidarietà, ma l'Italia rischia di pagare sempre di più per tenere a galla gli altri Stati nel naufragio della crisi.
(..) Già nel 2010 il sostegno ai Paesi in difficoltà ci è costato 3,9 miliardi, lo 0,3% del Pil.Nel 2011 il totale degli esborsi è salito a 9,2 miliardi (lo 0,6% del Pil) di cui 3,2 mld divisi a metà fra Irlanda e Portogallo attraverso il fondo salva-Stati e 6,1 mld di prestiti diretti alla Grecia.
Per il 2012, invece, il ministero dell'Economia ha stimato di concedere finanziamenti complessivi per Atene, Dublino e Lisbona per 29,5 miliardi.
A questi bisogna aggiungere i versamenti da circa 5,6 mld per la sottoscrizione della quota italiana al capitale dell'Esm, l'European stability mechanism destinato a sostituire il 'vecchio' fondo salva-Stati.
(..) la somma totale per le casse dell'Italia è già alta così: 48,2 miliardi di euro da pagare entro il 2012.
 (Lettera43)



Sperando poi che non venga chiesto un ulteriore sacrificio per salvare la Spagna, nel caso che la somma per ora pattuita non fosse sufficiente, e che ci vedrebbe sborsare un ulteriore 19,8% dei 100 miliardi promessi alla Spagna ...

48 miliardi da pagare entro il 2012 ... ma a noi chi ci salva????




Vedi anche:

Ve l’hanno mai raccontata così? Ecco come l'Ue ci fotte (125 miliardi di euro) e senza vasellina!

L'Ue paga lo stipendio a Cristiano Ronaldo e Messi




 

Nessun commento:

>