> Aborto, la Consulta "salva" la legge 194. Bocciato il ricorso! >

mercoledì 20 giugno 2012

Aborto, la Consulta "salva" la legge 194. Bocciato il ricorso!




Una manifestazione a favore della legge sull'aborto (1975)

La Corte costituzionale ha oggi dichiarato manifestamente inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'articolo 4 della legge n. 194 sull'aborto, sollevata dal Giudice Tutelare del Tribunale di Spoleto. Una nuova conferma per la norma che dal 1978 consente e disciplina in Italia l'interruzione volontaria di gravidanza.
La 194 era arrivata di fronte alla Corte 1 in seguito alla richiesta di una ragazza minorenne di Spoleto di ricorrere all'aborto senza informare i suoi genitori. Il giudice aveva ritenuto che la norma violasse, in particolare, gli articoli 2 e 32 della Costituzione, rispettivamente sui diritti inviolabili dell'uomo e sulla tutela alla salute, e citava a sostegno della sua tesi una sentenza della Corte di Giustizia Ue sul tema dell'embrione umano.
(Repubblica)


Con buona pace per tutti quelli che pretendevano di poter decidere a nome di tutte le donne Italiane, perchè abortire è un diritto, è una scelta (molto spesso dolorosa e difficile), non un obbligo (quindi non preclude a chi è contrario di non abortire) ... Amen! 




 

Nessun commento:

>