> L'equità della casta: 2200 euro di aumenti nel 2012 >

sabato 28 aprile 2012

L'equità della casta: 2200 euro di aumenti nel 2012




 
"la bolletta della luce da maggio aumenterà del 4,3%, con un aggravio di spesa di 21,44 euro su base annua e sale ad oltre 2.200 euro la stangata con cui le famiglie italiane dovranno fare i conti nel 2012. Dopo l’adeguamento delle tariffe della luce deciso dall’Autorità dell’Energia, Adusbef e Federconsumatori hanno rifatto i conti e hanno calcolato che tra i rialzi di benzina, tariffe energetiche, alimentari, Iva, servizi bancari, trasporto pubblico locale, e con l’introduzione dell’Imu, il risultato sarà “drammatico”, con aumenti che arriveranno nel corso dell’anno a 2.201 euro l’anno" (Fatto Quotidiano)

Un grazie sincero a tutti quelli che hanno contribuito a tutto questo, perchè Monti è sicuramente responsabile, ma primi responsabili sono tutti i governi precedenti che fino a neanche un anno fa dicevano "la crisi è finita, inizia la risalita"...






 

Nessun commento:

>