> Calearo va in Parlamento "solo per pagare il suo mutuo", ma non si dimette, "perchè dovrei?" >

venerdì 27 aprile 2012

Calearo va in Parlamento "solo per pagare il suo mutuo", ma non si dimette, "perchè dovrei?"




Massimo Calearo (ex Pd, ex Api, ex coordinatore dei Responsabili di Scilipoti, ex consigliere personale di Berlusconi, attualmente  in Popolo e Territorio), l'altra volta aveva detto:
«Dall'inizio dell'anno alla Camera dei Deputati ci sono andato solo tre volte ... rimango a casa a fare l'imprenditore, invece che andare a premere un pulsante. Non serve a niente. Anzi, credo che da questo momento fino alla fine della legislatura non ci andrò più ... Perché non mi dimetto? Perché altrimenti al mio posto entrerebbe un deputato filocastrista del Pd ... Con lo stipendio da parlamentare pago il mutuo della casa che ho comprato ... sono 12mila euro al mese di mutuo».

Incalzato dalle critiche e gli insulti sembrava aver ceduto, davanti a dichiarazioni simili era pronto alle dimissioni ... ma dopo oltre un mese di silenzio totale eccolo tornare a parlare:
«non c'è alcun motivo perchè io mi debba dimettere. Per quanto sono stato male in questi giorni - ha aggiunto - ero convintissimo di dimettermi. Ma poi tanti amici mi hanno detto che non avrei dovuto: in Parlamento ci sono i condannati, non è giusto che mi dimetta io che non ho fatto niente di male».

che dire, mi ha lasciato di stucco ...





 

Nessun commento:

>