> Primarie Pd, “stranieri pagati 5€ per andare a votare“ >

lunedì 6 febbraio 2012

Primarie Pd, “stranieri pagati 5€ per andare a votare“




Questa la denuncia del segretario del Pd di Piacenza, Vittorio Silva:
“Ci sono state irregolarità e, sebbene non infici il risultato finale, c’è qualcuno che ha pagato stranieri per andare a votare alle primarie del centrosinistra”. Il segretario del Pd di Piacenza, Vittorio Silva, non ha dubbi: alle primarie che dovevano indicare il candidato sindaco del centrosinistra alle comunali del 2012 c’è chi ha giocato sporco. Lo stesso responsabile del Pd piacentino racconta di essere stato testimone di una serie di irregolarità – a cui hanno assistito anche alcuni cronisti - e parla della possibilità di “voto di scambio, con gente che fotografava la propria scheda elettorale e la cui preferenza veniva comprata con 5 euro“. I dirigenti piacentini non mascherano quindi l’ipotesi di brogli nella città di Pierluigi Bersani dove lo stesso segretario nazionale si è recato al voto e le irregolarità emerse durante il voto gettano fango sulle prime, vere primarie del centrosinistra dal 2005, anno della scelta di Romano Prodi premier.
Stiamo messi veramente male in questo paese!!!!!


Via Fatto Quotidiano – visto da ClaudioCerasa




 

Nessun commento:

>