> La casta contro il “finto” taglio degli stipendi … in 26 fanno ricorso (15 sono leghisti)! >

giovedì 2 febbraio 2012

La casta contro il “finto” taglio degli stipendi … in 26 fanno ricorso (15 sono leghisti)!



I deputati cancellano il maxi aumento Per i vitalizi si passa al contributivo
Sono in tutto 26 i ricorsi presentati alla Camera contro i tagli ai vitalizi dei parlamentari. Di questi, tre sono stati presentati da deputati in carica, un quarto si è dimesso a gennaio. Spiccano per numero i leghisti: 15 ricorrenti vengono dal partito di Bossi, 7 dal Pdl (inclusi ex Fi e ex An), tre dall'Ulivo, uno dal Prc. (Repubblica)
Come sempre la casta non si smentisce, oltre a non accettare nessuna riduzione di stipendio, tanto da arrivare a tagliare solo l’aumento che era scattato proprio in questi giorni (si erano aumentato 1300 euro in busta, e se ne sono tagliati 1300) per non vedersi decurtare nulla dalla loro busta paga, 26 deputati hanno avuto il coraggio di fare ricorso  … sarei proprio curioso di conoscere i loro nomi!

Aggiornamento: Ecco i nomi dei 26 che hanno fatto ricorso:
Lega Nord (15): Elisabetta Castellazzi, Franca Valenti; Roberta Pizzicara, Diana Battaggia, Enrico Cavaliere, Oreste Rossi, Alberto Bosisio, Francesco Stroili, Edouard Ballaman, Daniele Molgora, Flavio Bonafini, Fabio Padovan, Salvatore Bellomi, Giulio Arrighini, Roberto Asquini. 
Pdl (3): Roberto Rosso, Giorgio Jannone, Adriano Paroli. 
Ulivo (3): Michele Cappella, Antonio Borrometi, Ugo Malagnino. 
An (2): Domenico Basile, Daniele Franz. 
Forza Italia (2): Paola Martinelli, Emanuela Cabrini. 
Rifonduzione Comunista (1): Martino Dorigo.



Vedi anche:
- Anche al Senato annunciano tagli .. ma è solo lo stop agli aumenti!
- Sai che svolta! Taglio di 700 euro allo stipendio dei deputati ...




 

Nessun commento:

>