> E metteteglielo sto parcheggio per l’elicottero, cazzo! >

mercoledì 28 dicembre 2011

E metteteglielo sto parcheggio per l’elicottero, cazzo!



Atterra con l'elicottero in spiaggia per portare la mamma al ristorante
«Tutta colpa del vento, soffiava forte, troppo forte. E per motivi di sicurezza sono dovuto atterrare». A parlare con i vigili urbani di Orbetello, accanto all'elicottero parcheggiato sulla sabbia, è un volto noto: Francesco Maria De Vito Piscicelli, imprenditore di 55 anni, arrestato nel marzo 2010 per corruzione in uno dei filoni d'inchiesta sui Grandi eventi e diventato famoso per aver riso, al telefono con il cognato Pierfrancesco Gagliardi, dopo il terremoto in Abruzzo per la prospettiva di concludere nuovi affari per la ricostruzione (Corriere della Sera)
E metteteglielo sto parcheggio per l’elicottero (elisuperfice, si chiama in realtà, ma suonava male …), cazzo! Che incivili che siamo …

P.S. comunque sono sicuro che se al posto di Piscicelli in elicottero, c'era un "poraccio" qualunque con la sua vecchia 'Uno' di almeno 20 anni che aveva parcheggiato in doppia fila davanti al prontosoccorso, la multa non gliela toglieva nessuno!




 

Nessun commento:

>