> C'ha fatto il piacere! >

lunedì 14 novembre 2011

C'ha fatto il piacere!





"L'ho fatto per senso di responsabilità, per senso dello Stato. L'ho fatto per evitare all'Italia un nuovo attacco dalla speculazione finanziaria. L'ho fatto senza mai essere stato sfiduciato dal parlamento, anzi avendo ottenuto più volte la fiducia della Camera e del Senato, dove possiamo contare tutto'ora sulla maggioranza assoluta.
E' stato, consentitemi di dirlo, triste, vedere che un gesto responsabile e se mi permettete, generoso, sia stato accolto con fischi ed insulti ... a quanti hanno esultato ieri, voglio dire che da domani raddoppierò il mio impegno in Parlamento, e non mi arrenderò fino a quando non saremo riusciti a modernizzare l'Italia".

A questo punto ho chiuso il video ... è inascoltabile! Cioè fatemi capire, dopo averci portato fino al baratro, derisi e umiliati in tutto il mondo con le sue squallide scenette e i vari bunga-bunga, ad un passo dal fallimento finanziario, questo vuole pure che gli diciamo grazie?

E scusate (che parla ancora di maggioranza assoluta), ma se l'è dimenticato, pochi giorni fa, il voto del Rendiconto dove la sua maggioranza (minoranza) si è fermata a 308 si contro 321 astenuti (nonostante poi i 10 parlamentari dell'opposizione passati  misteriosamente alla maggioranza, con tanto di "premio poltrona da sottosegretario", appena lo scorso dicembre) ?




Video dal canale youtube,

 

Vedi anche:

- Che si aspettavano? applausi?





 

Nessun commento:

>