> Regioni, rimandati i tagli ai vitalizi! >

sabato 29 ottobre 2011

Regioni, rimandati i tagli ai vitalizi!



“Un passaggio fondamentale” che corrisponde al “corretto equilibrio tra i costi delle istituzioni e la democrazia in un momento difficile del Paese”. Vasco Errani, presidente della Conferenza delle Regioni, commenta soddisfatto il via libera al provvedimento che sancisce l’abolizione dei vitalizi dei consiglieri regionali. E non è il solo. A cantar vittoria sono tutti i governatori italiani: da Renata Polverini a Roberto Cota, da Stefano Caldoro a Luca Zaia, per qualche ora un unico filo rosso ha legato nord e sud nell’euforia per il via libera a uno dei pochi provvedimenti anti-casta che la politica italiana è stata in grado di produrre negli ultimi mesi.
Nessuno però si è soffermato su un punto: il provvedimento avrà efficacia solo a partire dal prossimo rinnovo dei Consigli regionali e, quindi, non riguarderà gli amministratori che ieri hanno trovato l’accordo. Salvo rarissime eccezioni. Come la Calabria o il Trentino, che hanno già scelto di abrogare le pensioni per gli ex consiglieri. O come le Marche, dove ieri alcuni onorevoli hanno formalizzato la rinuncia al vitalizio.(
Fatto Quotidiano)

Capito perchè festeggiano si? chissà se ci saranno al “prossimo rinnovo” (ma intanto il loro vitalizio se lo sono intascato) … e per tutto il resto, ci siamo noi “poveri stronzi” che paghiamo!





 

Nessun commento:

>