> Bush a Silvio "Smettete di pagare i talebani" >

venerdì 12 agosto 2011

Bush a Silvio "Smettete di pagare i talebani"



Le rivelazioni nei cable di Wikileaks in esclusiva sull'Espresso. Nel 2008 il presidente Usa chiese a Berlusconi di smetterla con questa prassi. Dopo 4 mesi altra reprimenda Usa. Da allora gli agguati e le vittime si sono quadruplicati.

Secondo le informazioni contenute nei documenti riservati di Washington, il premier pagava tangenti per evitare attacchi alle basi italiane. Il governo ha sempre smentito ma il dossier segreto non lascia dubbi. "Vero o no - si legge nei cablo - resta il fatto che gli italiani hanno perso 12 soldati in Afghanistan, meno di gran parte degli alleati con responsabilità simili" (Repubblica)

In particolare:

"Sia Berlusconi che Veltroni saranno riluttanti ad esporre i soldati italiani a rischi più grandi. Faremo pressioni perché le truppe assumano un atteggiamento più attivo contro gli insorti. Daremo anche un forte segnale opponendoci all'abitudine del passato di pagare denaro per ottenere protezione e negoziare riscatti per la liberazione di persone rapite".

"L'ambasciatore ha detto a Berlusconi che continuiamo a ricevere fastidiosi resoconti sugli italiani che pagano i signori della guerra locali e altri combattenti. Berlusconi si è detto d'accordo che ciò vada fermato".

Mazzette (perchè di questo si tratta) che poi presumibilmente i Talebani usavano per acquistare armi e ammazzare i soldati degli altri contingenti … e la notizia naturalmente fa il giro del mondo …

 

the New York times

the times

mail online

the australian

huffingtonpost





 

Nessun commento:

>