> “Breivik? colpa del demonio!” >

lunedì 1 agosto 2011

“Breivik? colpa del demonio!”



image

Padre Bamonte, il demonio come può portare l’uomo ad una simile crudeltà, a pianificare un’azione fino all'efferatezza di una strage così disumana?

“Noi diciamo, per l’appunto, “disumani” certi atti, proprio perché vanno al di là dell’umano; rivelano, cioè, qualcosa di tipicamente satanico: una cattiveria che è propria del diavolo e non dell’uomo. L’uomo, quando sceglie volontariamente il male, senza rendersene conto e sotto l’influsso del demonio, pensa di poter agire secondo il proprio desiderio; in realtà, sta concedendo al demonio l’utilizzo delle facoltà umane, le quali vengono sottomesse al suo dominio e così l’uomo è spinto ad una cattiveria che diventa espressione della ferocia demoniaca, che va al di là di qualsiasi immaginazione. Ferocia che non può essere razionalmente spiegabile se non con l’odio che il demonio prova nei confronti dell’umanità e che raggiunge quei livelli di efferatezza che l’uomo da solo non è in grado di raggiungere”.

Corre l’anno 2011? o siamo tornati ai tempi delle inquisizioni? Altro che fondamentalisti Islamici, questi stanno di gran lunga peggio!

Il resto delle fesserie dette da questo tizio ve le risparmio (o se proprio volete le potete leggere qui) … evidentemente  al Vaticano e a Radio Vaticana, che ha intervistato padre Francesco Bamonte (esorcista nella diocesi di Roma), non riesce proprio ad andare giù il fatto che Breivik si stato etichettato da più fonti come un fondamentalista Cristiano!





 

1 commento:

>