> 13 milioni di euro l’anno per il trasferimento dei parlamentari! >

giovedì 11 agosto 2011

13 milioni di euro l’anno per il trasferimento dei parlamentari!



bilancio consuntivo della Camera dei deputati 2010 - TRASFERIMENTI [Clicca per ingrandire]

Il bilancio consuntivo del 2010 della Camera dei deputati dice che per le spese di trasporto Montecitorio ha sborsato 12.905.000 per i viaggi con aerei, treni, traghetti e per i pedaggi autostradali. Circa un milione di euro al mese. Diviso per il numero di parlamentari: 1.587 euro a testa al mese, più di uno stipendio medio.

Nel dettaglio, la Camera ha speso 9 milioni e 680mila euro per i viaggi aerei, con un milione e mezzo di euro in più rispetto alla spesa prevista, un milione 650mila euro per i viaggi in treno, 10mila euro per i traghetti, 950mila euro per i trasporti dei deputati eletti nelle circoscrizioni estero: una spesa di circa 5.300 euro al mese a onorevole, calcolando che gli eletti all’estero sono quindici.

Per i voli aerei esclusi quelli degli eletti all’estero, la Camera spende dunque 800mila euro al mese.
Questa cifra, divisa per 615, ossia i deputati esclusi gli «stranieri», corrisponde a 1.310 euro a testa al mese, 327 euro a settimana. Ma in questo calcolo sono compresi anche i deputati laziali, abruzzesi, toscani, che difficilmente prendono l’aereo per raggiungere Roma. È una cifra che si riferisce naturalmente anche al periodo estivo. Per i pedaggi autostradali le uscite della Camera sono state di 600mila euro.
(Il Giornale)

Sempre diffidente quando c’è di mezzo il quotidiano di famiglia Berlusconi, ho potuto costatare direttamente sulla relazione del ‘bilancio consuntivo della Camera dei deputati 2010 ’ che queste sono le cifre effettive di quanto ci costano i trasferimenti dei nostri parlamentari … a me sommando tutte le varie voci che vedete nel riquadro rosso sopra risulta 13105000 euro totali (non 12905000 come dice Il Giornale), ma in tutti i casi resta comunque una cifra enorme che noi regaliamo ai deputati più pagati dell’intera Unione Europea … mentre noi “comuni mortali” ci accingiamo a sborsare altri 25 miliardi di euro (possibile un aumento dell’Iva, dell’età pensionabile, tassazione maggiore sui redditi, e un ipotetica eurotassa) necessari per evitare il tracollo finanziario

Consiglio comunque a tutti di dare un occhiata al bilancio consuntivo della Camera dei deputati 2010 … troverete tutti i costi della politica … sono 38 pagine di relazione … tutte a spese dei contribuenti naturalmente!





 

Nessun commento:

>