> Una ‘poltrona’ per sempre! >

domenica 24 luglio 2011

Una ‘poltrona’ per sempre!



deputati[Clicca per ingrandire]

Girovagando sul web mi sono imbattuto nella classifica dei politici più “longevi” (nel senso di attaccamento alla poltrona), e spulciando la lista dei deputati viene fuori che al primo posto c’è Mirko Tremaglia (FLI) in carica da 39 anni e 59 giorni, seguito a ruota Giorgio La Malfa (Gr. misto) in politica da 37 anni e 35 giorni … scorrendo la “classifica”, poco più in basso possiamo scorgere l’ On. Gianfranco Fini (FLI) inchiodato su quella poltrona da 28 anni e 12 giorni (a pari merito con Pier Ferdinando Casini) … e tra i più fedeli c’è senza dubbio anche l’infaticabile Massimo D’Alema (Pd) che “scarozza” tra Montecitorio e Palazzo Madama da 22 anni e 105 giorni … o l’uomo che parla a gesti (a ‘dito medio’ solitamente) Umberto Bossi in politica da 20 anni e 104 giorni, o che so, Roberto Maroni (quello condannato per resistenza a pubblico ufficiale) saldamente in politica da 19 anni e 91 giorni insieme allo scalciatore Ignazio La Russa … o il piduista Fabrizio Cicchitto (Pdl) tessera P2 n° 2232, che campa sulle nostre spalle da 19 anni e 52 giorni, e via via tutti gli altri (vedi la lista completa).

senatori [Clicca per ingrandire]

Parlando di Senatori la storia non cambia, al primo posto troviamo Beppe Pisanu (Pdl) in politica da 37 anni e 68 giorni, seguito da Altero Matteoli (Pdl) in politica da 28 anni e 12 giorni, o Anna Finocchiaro (Pd) da 24 anni e 22 giorni, mentre  un po’ più in basso ecco Emma Bonino (Pd), 20 anni e 70 giorniMaurizio Gasparri (Pdl) da 19 anni e 91 giorni, come l’altro condannato per resistenza pubblico ufficiale, il ministro Roberto Calderoli …tra i più “assidui” risulta anche Francesco Rutelli (Api) a Palazzo da 18 anni e 315 giorni … ect ect ect … E non ho preso in considerazione i Senatori a vita altrimenti ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli …  (qui la lista completa).

Poi ci stupiamo del fatto che la classe politica Italiana sia tra le più vecchie al mondo




 

Nessun commento:

>