> La Polverini va alla sagra del peperoncino con l'elicottero della Protezione Civile >

venerdì 22 luglio 2011

La Polverini va alla sagra del peperoncino con l'elicottero della Protezione Civile




“Non c’è stato assolutamente alcun uso improprio dell’elicottero. Anzi lo userò ancora se avrò bisogno di conciliare da presidente la mia presenza in più contesti. Non c’è nulla da spiegare e anzi mi meraviglia che ci sia stata tutta questa enfasi”.

“Io sono il presidente della Regione e se ritengo di utilizzare un mezzo che velocemente mi consente di essere in due situazioni importanti per la mia Regione e non gravo sul denaro pubblico allora non devo spiegare nulla a nessuno – ha aggiunto – Non capisco perchè debba spiegare, devo farlo solo se gravo sul denaro pubblico e siccome non è così lo prenderò ancora. Quindi seguitemi. Se volete vi farò vedere tutti gli elicotteri che i presidenti di questa Regione hanno preso con le spese e anche altre voci”
A quel punto partono le minacce e gli insulti di Guglielmo Rositani, ex senatore di Alleanza nazionale e ora consigliere Rai, che si schiera in difensa di Renata Polverini dopo alcune "impertinenti" domande di un cronista del Fatto Quotidiano, che si era permesso di chiedere come mai il presidente della Regione Lazio (che ha negato fino all'ultimo) usi un elicottero della Protezione Civile (quindi pagato dai cittadini ed adibito ad altri usi) per andare alla sagra del peperoncino che si svolgeva a Rieti ... a 60 km circa da Roma.

15 mila euro (il costo approssimativo del volo fino a Rieti) per fare appena 60 km ... e il bello che solo pochi giorni prima, al Palazzo della Regione, aveva detto basta agli sprechi "basta ai privilegi spropositati, ai soldi spesi male, ai trattamenti speciali" per la casta ... prendere un automobile no eh?

Alla faccia della riduzione dei costi!




Video dal canale youtube, antefattoblog




 

Nessun commento:

>