> Belpietro indagato per “vilipendio al capo dello stato” >

martedì 19 luglio 2011

Belpietro indagato per “vilipendio al capo dello stato”



la vignetta pubblicata da Libero intitolata 'Assedio ai papponi di Stato'

La Procura di Milano ha avviato un'indagine nei confronti del direttore del quotidiano Libero, Maurizio Belpietro, per il reato di "offesa all'onore e al prestigio del capo dello Stato". Nel mirino degli inquirenti milanesi è finita la vignetta pubblicata da libero intitolata 'Assedio ai papponi di Stato', dove fra gli altri è raffigurato il volto del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il reato, fissato dall'articolo 378 del Codice penale, prevede pene comprese tra uno e cinque anni di reclusione. La Procura ha trasmesso al ministero della Giustizia la richiesta di autorizzazione a procedere prevista per i reati di questo genere (Repubblica)

Anche se mi resta difficile (“difendere” uno come Belpietro), non leggo nulla di così “scandaloso”, penso che qui sono tutti responsabili, nessuno escluso! Sinceramente più che l'offesa a Napolitano m’incuriosisce il fatto che tra i tanti "papponi" manchi l'unico indagato per prostituzione minorile ...





 

Nessun commento:

>