> Tg1 sbaglia la data dei referendum. 31 ore per rettificare la notizia! >

domenica 5 giugno 2011

Tg1 sbaglia la data dei referendum. 31 ore per rettificare la notizia!



image

E’ passato oltre un anno dall’orami storico “Mills assolto” … mai nessuna rettifica a quella falsa notizia data lo scorso febbraio 2010, sul processo che vide condannato l’avvocato Mills, ma poi caduto in prescrizione per decorrenza dei termini!

Stavolta ci risiamo, forse uno sbaglio? Chi lo sà, fatto stà che nel tg1 edizione delle 13.30 di ieri veniva data (nei titoli) la data sbagliata per andare a votare i referendum "Referendum, si accende il confronto in vista del voto del 13 e 14 giugno". La notizia inizia a diffondersi sulla rete e diverse ore dopo viene battuta anche dai maggiori quotidiani (vedi Repubblica), ma di smentite del Tg1 nelle edizioni successive non si vede l’ombra.

Quando ormai sembrava esser persa ogni speranza, 31 ore dopo, nell’ edizione delle 20 di oggi arriva finalmente la tanto aspettata rettifica!

Io così giusto per scrupolo lo ribadisco per l’ennesima volta, il giorno 12 e 13 giugno gli Italiani sono chiamati al voto referendario su Acqua pubblica (2 quesiti), legittimo impedimento e nucleare.

Per dire NO devi segnare SI :

- Vuoi eliminare il ricorso all'energia nucleare? SI
- Vuoi cancellare la privatizzazione dell'acqua? SI
- Vuoi sbarazzarti del legittimo impedimento? SI


Il referendum passa se si raggiunge il quorum, e cioè che votino almeno 25 milioni di italiani.





 

Nessun commento:

>