> Solite gaffe di Berlusconi: tocca re Juan Carlos. Napolitano lo redarguisce! >

giovedì 2 giugno 2011

Solite gaffe di Berlusconi: tocca re Juan Carlos. Napolitano lo redarguisce!



berlusca- juan carlosIl momento in cui Berlusconi si avvicina a re Juan Carlos e lo tocca, violando le regole del protocollo.

Come tutti sanno, anche i bifolchi, il protocollo prevede che Re e Regine non possono essere toccati da nessuno (stesso discorso vale per l'imperatore del Giappone), ne si può stringere loro la mano a meno che non siano essi stessi a fare la prima mossa.

Ma come ben sappiamo, non esistono regole per Silvio Berlusconi, che durante la cerimonia per la festa della Repubblica Italiana, si alza, si avvicina al Re di Spagna Juan Carlos, gli sussurra qualcosa e gli tocca un braccio. Il Re Spagnolo accenna un sorriso di circostanza e il premier Italiano torna al suo posto.

Poco dopo si vede il presidente Giorgio Napolitano rivolgersi verso Silvio Berlusconi, come a redarguire il premier, e mimando il movimento “l’hai toccato” … a quel punto Berlusconi si alza nuovamente dirigendosi da Juan Carlos, gli sussurra qualcosa (probabilmente delle scuse)  e torna al suo posto, senza toccarlo questa volta.

E possiamo stare a discutere qui per ore se questa è una regola assurda o meno, resta il fatto che tra tutti i presenti, da Joe Biden, Dmitry Medvedev, Ban ki-Moon, Herman Van Rompuy, Hamid Karzai, Christian Wulff, Heinz Fischer, Boris Tadic, Atifete Jahjaga, Shimon Peres, Cristina Fernandez de Kirchner, Jacques Diouf, Amr Moussa, Jean Ping ect ect ect … l’unico ad aver violato il protocollo è stato lui … e qui il discorso è semplicemente uno, se c’è una legge, se c’è una regola, anche sbagliata che sia, VA RISPETTATA!!!!!

Le regole del protocollo le rispettano tutti, non vedo perchè non debba rispettarle lui!

 

 

Foto Repubblica.it





 

1 commento:

>