> Romani come la Santanché, “nessuna sberla, il referendum ha dato ragione a noi” >

martedì 14 giugno 2011

Romani come la Santanché, “nessuna sberla, il referendum ha dato ragione a noi”



image
''Non sento di aver ricevuto alcuna sberla. Non siamo sotto scacco '. Lo afferma, in un'intervista a ''Repubblica'', il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, parlando dell' esito del referendum che ''non può e non deve avere'' ripercussioni sul governo.
Secondo Romani anzi, sul tema del nucleare ''il risultato conferma la linea che il governo aveva già fatto propria dopo Fukushima. Vorrei ricordare la moratoria varata in Cdm, l'abrogazione definitiva della legge che consentiva la realizzazione di nuove centrali. Come si affronta la crisi dei consensi? Il malessere lo si affronta con risposte di governo e sul modo di fare politica. La sinistra - prosegue - ha avuto il merito di aver introdotto le primarie. Noi le disciplineremo con regole chiare''. (ASCA)
E così dopo Daniela Santanchè, che ieri a riguardo dei risultati del referendum, aveva detto “abbiamo vinto noi”, oggi tocca al ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, confermare quasi la stessa e identica tesi …



Vedi anche:
- Santanché “referendum? abbiamo vinto noi”




 

Nessun commento:

>