> Michele Santoro lascia la Rai. Accordo di massima con La7 >

lunedì 6 giugno 2011

Michele Santoro lascia la Rai. Accordo di massima con La7




Michele Santoro lascia la Rai. Dopo le voci degli ultimi giorni e le dichiarazioni di Giovanni Stella, amministratore delegato di La7, il conduttore di ‘Annozero’ ha pronto l’accordo di massima con la rete. E così, lascia la tv pubblica. Le spiegazioni arriveranno domani, durante una conferenza stampa ufficialmente fissata per fare un bilancio sulla trascorsa stagione del format. Ma intanto l’azienda di viale Mazzini precisa in una nota che il rapporto lavorativo con il conduttore “è stato risolto”. Consensualmente, si sottolinea, e per “recuperare la piena reciproca autonomia decisionale”. Offuscata dalle vicende giudiziarie che avevano portato azienda e conduttore a battagliare per il suo reintegro in azienda. Entrambi, però, dichiarano di riservarsi “di valutare in futuro altre e diverse forme di collaborazione”.

Nel pomeriggio, le agenzie di stampa avevano in parte anticipato la notizia. Il sospetto è nato quando ‘Annozero’ è scomparso dai palinsesti Rai, oggi discussi dal Consiglio d’amministrazione di viale Mazzini. Stamattina il vice direttore generale Antonio Marano, responsabile per l’offerta televisiva, ha incontrato i direttori di Rai1, Rai2 e Rai3. E pare che la trasmissione condotta da Michele Santoro fosse inserita nel progetto del direttore della seconda rete, Massimo Liofredi. Poco più tardi, non compariva già più nell’intero dossier palinsesti nelle mani del direttore generale Lorenza Lei.

Due giorni fa una mezza ammissione era arrivata dall’ad Giovanni Stella, che aveva dichiarato sicuro: “Uno o due fra Michele Santoro, Milena Gabanelli, Giovanni Floris e Fabio Fazio verranno a La7″.



da Il Fatto Quotidiano




 

Nessun commento:

>