> Che fine hanno fatto i tagli alla ‘casta’ promessi da Tremonti? >

giovedì 30 giugno 2011

Che fine hanno fatto i tagli alla ‘casta’ promessi da Tremonti?



image Ricorderete, solo pochi giorni fa avevo riportato la notizia (più speranzoso che mai) … il ministro Giulio Tremonti sembrava pronto a tagliare (finalmente) alcuni dei privilegi della così detta “casta” … ma con il passare dei giorni le voci di questi possibili tagli sono andate piano piano affievolendosi … fino a sparire completamente!

Questo era l’elenco dei tagli nella bozza scritta da Tremonti:

Art. 1 - Dalle prossime elezioni o dalle prossime nomine, tutti i compensi pubblici (compresi quindi quelli dei deputati e delle cariche elettive locali, regionali, provinciali e comunali), non potranno superare quelli medi europei.

Art. 2 - Le auto blu non potranno superare i 1600 cc di cilindrata.

Art. 3 - Gli aerei blu saranno riservati esclusivamente al presidente della Repubblica, al premier e ai presidenti delle Camere.

Art. 4 - Eccetto il Presidente della Repubblica, nessun titolare di incarichi pubblici anche elettivi potrà continuare a usufruire di benefici  come pensioni, vitalizi, auto blu ecc.

Art. 5 - Riduzione dorazioni organismi amministrativi.

Art. 6 - A partire dalla prossima legislatura il finanziamento ai partiti è ridotto del…(manca la cifra ndr.). I rimborsi solo in proporzione alla durata della legislatura.

Art. 7 - Nella logica dell’election day, a partire dal 2012, consultazioni elettorali e referendarie saranno accorpate in unico fine settimana.

Certo, nulla di sconvolgente, nulla che avrebbe risolto veramente i problemi dell’Italia, ma ammetto che un pochino (ingenuamente) ci avevo fatto la bocca … speranzoso che in un momento così difficile per il paese qualcosa sarebbe cambiata … ma sembra che le cose non andranno proprio così!

Che fine hanno fatto i tagli annunciati? Nella nuova bozza della finanziaria (qui il testo completo di 82 pagine) non c’è traccia di possibili tagli alla classe politica, nessun accenno al limite dei 1600 cc di cilindrata per le autoblu, niente tagli ai vitalizzi, ai voli di stato e niente riduzione dei finanziamenti ai partiti … si parla (ma anche li credo è solo un specchio per le allodole) di un possibile decurtamento (del 50% ) dello stipendio dei ministri, ma nient’altro …

Insomma devo dedurre che al solito ci avete preso il culo????





 

Nessun commento:

>