> 4 milioni di euro buttati per Sgarbi! Ma il problema della Rai è Santoro che fa 8 milioni di spettatori! >

mercoledì 29 giugno 2011

4 milioni di euro buttati per Sgarbi! Ma il problema della Rai è Santoro che fa 8 milioni di spettatori!



image

L’esperimento televisivo di Sgarbi è durato una puntata, tre ore abbondanti. L’azienda l’ha segato sul più brutto – dati Auditel drammatici per Rai1 – bruciando milioni di euro. Non basta una fiammella per cancellare un investimento imponente per una prima serat a . Per Viale Mazzini il conto è aperto: il contratto con la società Ballandi per 2,35 milioni di euro, un milione di euro per il critico con un accordo in scadenza a dicembre, un milione per i costi industriali e di rete. E ancora, la beffa per gli inserzionisti: 1,6 milioni di euro per una vetrina pubblicitaria trasformata in scantinato per cinque serate su Rai1 con un minimo garantito del 18 per cento di share, e invece Ci tocca anche Sgarbi, or vi s b i go t t i r à (anagramma del suo nome) ha avuto vita breve e faticosa con esordio-addio un mercoledì di metà maggio con l’8,27 per cento di share e minimi monoscopici al 5,65, nel senso che il monoscopio tira di più. (Giornalettismo)

Il problema dell’Italia è questo, in Rai c’è un signore che è costato in tutto 4 milioni di euro (ringraziamo Mauro Masi per l’ultimo regalino prima di andarsene) per una trasmissione mai andata in onda (se non la prima puntata tagliata per i bassi ascolti) e la gente ancora chiacchiera e sparla su Michele Santoro e Annozero che era l’unica trasmissione Rai (oltre a quella di Saviano e Fazio ormai ufficialmente a LA7) in grado di fare oltre 8 milioni di spettatori!!!!





 

Nessun commento:

>