> Ho come l’impressione che ci stia prendendo per il culo! >

venerdì 6 maggio 2011

Ho come l’impressione che ci stia prendendo per il culo!



image Oggi il ministro degli Esteri Franco  Frattini dichiara a riguardo della durata della missione in Libia:

"Vi sono ipotesi ottimistiche di pochi giorni altre più realistiche di tre-quattro settimane. Certamente intensificare la pressione e' necessario per poter far partire l'iniziativa politica. Questo è l'esito della riunione di ieri del Gruppo di Contatto, che è stata molto importante"

Beh ragazzi volete sapere cosa ha invece detto ieri il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen? Leggete qui:

ha ribadito a Bruxelles che non ci sono scadenze temporali precise per la fine della missione militare dell'alleanza contro il regime di Gheddafi in Libia, precisando che i raid aerei dell'alleanza cesseranno quando saranno stati raggiunti tutti e tre gli obiettivi della missione: "La fine degli attacchi contro i civili, il ritorno di tutti i mezzi militari nelle loro basi e il libero accesso per gli aiuti umanitari".

"A questi tre obiettivi militari - ha spiegato Rasmussen durante una conferenza stampa al quartier generale Nato - io ho aggiunto l'esigenza che il colonnello Gheddafi se ne va, perché è chiaro che è difficile che gli attacchi ai civili cessino fino a quando resta al potere". Per questo, ha continuato, è importante la "dimensione politica" ovvero "la pressione politica sul regime affinché faccia in modo che Gheddafi se ne vada e che vi sia una transizione pacifica alla democrazia, accettando le esigenze legittime del popolo libico". Il segretario generale ha osservato che "questa è la linea e non vedo alcuno scollamento su questo, ma la riconferma di un forte impegno" da parte degli alleati che partecipano alla missione. (TMnews)

Le stesse cose che aveva già ribadito proprio Rasmussen l’altro ieri:

non sono in grado di "fissare una data in cui la missione potrà considerarsi conclusa". C'è un accordo tra i Paesi impegnati su tre obiettivi, ha poi sottolineato, "che definiscono la durata e lo scopo della missione stessa: la fine di tutti gli attacchi alla popolazione civile, il ritiro delle forze di Gheddafi e dei mercenari, il libero accesso agli aiuti umanitari". (Repubblica)

Ecco invece quello che diceva l’altro ieri il ministro degli Esteri francese, Alain Juppe, a termine del vertice del gruppo di contatto sulla Libia:

Per la fine della missione militare in Libia ''non ho una risposta precisa, ma è una questione di mesi'' , c'è un ''accordo unanime'' del gruppo di contatto sulla Libia sulla ''necessità di proseguire tutte le forme di pressione contro il regime di Gheddafi”. (Repubblica)

Mentre il ministro degli Esteri britannico William Hague rispondeva così alle domande se il governo Italiano avesse fatto pressioni per ridurre i tempi della missione:

''L'Italia non ha intenzione di stabilire alcuna cronologia''. (Repubblica) 

Ragazzi non sò perchè … ma ho come l’impressione che Frattini ci stia prendendo per il culo!!!! Sbaglierò …





 

Nessun commento:

>