> Deliri da regime “Pm cancro da estirpare” >

sabato 7 maggio 2011

Deliri da regime “Pm cancro da estirpare”



image

 Il programma della sinistra è più tasse per tutti”, a partire dalla patrimoniale, “a noi non lo possiamo permettere, finché avremo responsabilità di governo”

La sinistra vuole solo far nascere templi musulmani ovunque, ma noi crediamo che non è giusto costruire moschee qui quando nei loro Paesi d'origine non si può neppure costruire una chiesa. Per la sinistra non ci devono essere freni all'immigrazione clandestina, vuole spalancare le frontiere. La loro strategia è di fare entrare i clandestini, dargli il voto dopo cinque anni e cambiare gli equilibri elettorali”

Con la sinistra ci saranno intercettazioni a go go, ma uno Stato dove uno che parla al telefono può essere spiato, è uno Stato che non tutela quel diritto fondamentale che è la privacy e perciò non è uno Stato democratico. Noi dobbiamo fare velocemente in Parlamento la legge sulla modifica delle intercettazioni

I Pm di Milano “per 26 volte hanno tentato di usare il diritto come arma politica per far fuori il Presidente del consiglio, eletto democraticamente dai cittadini. questi Pm di Milano che hanno prodotto questi tentativi di eversione sono ancora lì a ripetere gli stessi tentativi di eversione. Questo è un cancro della nostra democrazia che dobbiamo estirpare

In Italia il presidente del Consiglio è costretto a sottoporsi all'umiliazione di presentarsi in tribunale ogni lunedì per accuse paradossali e risibili. Così la sua immagine è umiliata, quella stessa immagine con cui deve andare a difendere gli interessi dell'Italia

Che altro aggiungere?

Qualcuno ci salvi”!!!! da Berlusconi naturalmente …

image (foto del Palasharp dal Fatto Quotidiano), a sinistra ,oggi, al comizio in favore di Letizia Moratti (circa 6mila presenti), a destra il Palasharp lo scorso febbraio per la manifestazione organizzata da Libertà & Giustizia , insieme a Roberto Saviano (circa 10mila presenti … e soprattutto tantissimi giovani)





 

Nessun commento:

>