> Lega: crocifisso obbligatorio o ti multo! >

sabato 9 aprile 2011

Lega: crocifisso obbligatorio o ti multo!



crocifisso OBBLIGATORIO

Forte della recente sentenza della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo che ha giudicato ammissibile l’esposizione del crocifisso (“Non viola i diritti”) nei locali pubblici, il gruppo Lega Nord dell’Emilia-Romagna parte alla carica e tramite Manes Bernardini, consigliere regionale (prossimo candidato a sindaco di Bologna), lancia una proposta di legge che farà sicuramente discutere!

Sarà obbligatorio (nel caso venisse approvata) l’ esposizione del crocifisso, o di  icone religiose, “all’ingresso di ogni edificio” di proprietà della Regione. Chi si rifiuterà andrà incontro a una sanzione amministrativa tra i 120 e i 1200 euro .

Come spiegano i leghisti, la presenza del crocifisso  “potrà svolgere, anche in un orizzonte laico, diverso da quello religioso che gli è proprio, una funzione simbolica, altamente educativa, a prescindere dalla religione professata”.

Certo mi devono spiegare come il crocifisso possa educare, quando poi a guidare il nostro paese c’è gente corrotta, condannati, pregiudicati, mafiosi, gente come Renzo Bossi che diffonde sulla rete giochini tipo “Rimbalza il clandestino” , leghisti che vanno in chiesa e “bestemmiano come turchi” , gente che lancia campagne discriminatorie contro gli omosessuali e gli immigrati o va incitando la folla di eliminare i figli dei zingari come fece qualche anno fa Gentilini (ex sindaco di Treviso) … sicuramente tutti principi, molto “vicini” alla Chiesa …

Ormai purtroppo ci stiamo abituando ai soliti deliri della Lega Nord , ma al peggio, evidentemente, non c’è mai fine!





 

Nessun commento:

>