> Lassini riceve "solidarietà da Berlusconi" per i manifesti anti-pm e annuncia: "se eletto non mi dimetto" >

venerdì 22 aprile 2011

Lassini riceve "solidarietà da Berlusconi" per i manifesti anti-pm e annuncia: "se eletto non mi dimetto"



Roberto Lassini (foto Daniel Dal Zennaro - Ansa)
Roberto Lassini (Pdl)
Dopo le parole di sostegno arrivate da Daniela Santanchè, che aveva detto «Lassini lo voterei perché sono contro l'ingiustizia, perché sono stufa di questi magistrati, pubblici ministeri, procure. Secondo me prenderà tantissime preferenze perché sono molte le persone incavolate con le procure» (vedi qui), arriva solidarietà anche dal "grande capo" Silvio Berlusconi.

Come lo stesso Roberto Lassini ha confermato a 'Porta a Porta', Silvio Berlusconi lo ha chiamato al telefono per esprimere la sua solidarietà dopo le critiche ricevute per aver tappezzato di manifesti inneggiati contro la magistratura le vie di Milano, e per i quali è indagato per vilipendio dell'ordine giudiziario: «Berlusconi mi ha espresso profonda solidarieta', mi ha commosso tantissimo la sua telefonata e mi ha convinto ancora di piu' a continuare nella battaglia a sostegno della riforma che solo il Presidente Berlusconi potra' fare»

Lassini ha inoltre confermato che nell'eventualità verrà eletto non presenterà le dimissioni: «bisognerà rispettare certamente la volontà dei milanesi. Io penso che sarà una decisione di carattere politico che non dipende certamente solo da me».





 

Nessun commento:

>