> Sapeste quanto siamo credibili. >

venerdì 18 marzo 2011

Sapeste quanto siamo credibili.



La tragedia Giapponese, gli aiuti umanitari, il terrore nucleare, le minacce di Gheddafi, "Sarà l'inferno", la risoluzione Onu, la decisione di Sarkozy, gli occhi del mondo puntati sulla Libia, il possibile attacco europeo, la No Fly Zone, le nostre basi aeree, il ruolo che giocherà l'Italia in questi gigantesche questioni internazionali.
In un momento come questo, che non saprei nemmeno come definire, non ci dovrebbe nemmeno essere un dibattito sulla credibilità, sull'autorevolezza del nostro Presidente del Consiglio. Ed invece i più importanti siti di news del pianeta terra alternano i pezzi su Libia, Giappone e Nucleare a quelli su Silvio Berlusconi: quando va bene lo definiscono "imbarazzante", "finito" e "fallito", quando va meno bene ecco gli elenchi chilometrici di minorenni, prostitute, veline, sorelline e gemelline coinvolte nel Ruby-gate e che negli ultimi mesi sono passate per Arcore.

   

[I Link: The Sun - Mail - Guardian - Financial Times - Spiegel - Cnn - Bild]

 

 

 

da Non leggere questo blog!





 

Nessun commento:

>