> I leghisti bruciano ‘Garibaldi’! >

giovedì 3 marzo 2011

I leghisti bruciano ‘Garibaldi’!



Leghisti bruciano "Garibaldi"

Hanno festeggiato così il “capodanno veneto”, circa 200 leghisti, davanti la discoteca vicentina Hollywood, dove appunto è stata bruciata una sagoma di Garibaldi con un sopra un cartello “L'eroe degli immondi” … all’indegno comizio, secondo quanto riporta Il Giornale di Vicenza, c’erano «numerosi consiglieri comunali, provinciali e regionali della Lega Nord ma anche della Liga Veneta per l'autonomia e di altri partiti, tra i quali Roberto Ciambetti, Ettore Beggiato ma anche qualche sindaco del padovano e del veronese» .

Giorgio Roncolato (uno dei promotori dell’iniziativa), consigliere comunale leghista ad Arzignano con delega all'identità veneta commenta «Garibaldi è un eroe negativo per gli indipendentisti, esaltato dalla retorica risorgimentale nonostante fosse in realtà un bandito che a noi ha recato solo danni»

Dice la sua anche Bortolino Sartore, proprietario della discoteca e consigliere provinciale della Liga autonomista «L'hanno fatto fuori, a mia insaputa. Me l'hanno raccontato dopo. È stata una bella festa, dove ci si è divertiti e si è parlato anche tanto di Storia» , «Benigni è bravissimo e lautamente pagato per quello che fa Però Garibaldi era un mercenario che non amava i veneti, questo è un dato storico»

Interpellato sulla vicenda anche Marzio Borghezio (da Affaritaliani.it) che ha commentato così l’accaduto «E' giustissimo... perché ormai Garibaldi, nella migliore delle ipotesi, può essere considerato soltanto come un personaggio da Carnevale» , «Non a caso i patrioti italiani, ovvero i sostenitori del Tricolore, hanno organizzato una sfilata allegorica con i garibaldini con le camicie rosse al Carnevale di Fiumicino. Tutto ciò ci fa capire che il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia è soltanto una grossa pagliacciata carnevalesca. E va bene appunto per il Carnevale del 2011... ci vado anch'io con la divisa da ufficiale borbonico». «E' stato un gesto molto divertente, perché a Carnevale si bruciano anche le streghe. Ormai Garibaldi è un personaggio, certamente negativo, ma allegorico»

Questi sono i leghisti ragazzi … spero che la gente inizi a rendersene conto!





 

Nessun commento:

>