> Giorno del Ricordo in memoria delle foibe >

giovedì 10 febbraio 2011

Giorno del Ricordo in memoria delle foibe



Come ho fatto una mesata fa ricordando la Shoah e “la giornata della memoria” , mi sembra doveroso fare altrettanto per le vittime delle foibe … perchè ragazzi , per come la vedo io il rispetto per i morti non ha colore! Ma bisognerebbe iniziare ad avere un po’ più di rispetto per tutti! a prescindere dai colori politici … mentre purtroppo vedo che alcune notizie vengono riportate solo quando fa comodo … riporto dal sito di Federico Mollicone:

 

1233595566124_011.jpg

Si celebra oggi il Giorno del Ricordo dedicato alle vittime delle foibe, istituito con la legge del 30 marzo 2004 al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe e dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra. E’ purtroppo un tema dolente quello delle foibe, in quanto è ancora difficile poter  dare un numero preciso del numero delle vittime infoibate dai comunisti jugoslavi di Tito, tanto che gli storici sono ancora divisi, con stime che vanno dai mille ai seimila morti, senza contare le migliaia di persone uccise nei campi di concentramento. Numeri che fanno rabbrividire. Roma li ricorda con diverse cerimonie a cominciare dalla deposizione di una corona d’alloro da parte del sindaco presso l’Altare della Patria, con una seduta straordinaria dell’Assemblea capitolina con le testimonianze di esuli e figli di esuli, e con una celebrazione presso il Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Infine il Giorno del Ricordo si celebra anche presso le Biblioteche di Roma, che oggi e domani organizzano un ciclo di conferenze, proiezioni, mostre di libri e vetrine tematiche. Per non dimenticare.

 

 

 

Fonte Articolo





 

1 commento:

>