> Roma, il Vaticano sfratta i contadini >

venerdì 14 gennaio 2011

Roma, il Vaticano sfratta i contadini



Roma, il Vaticano sfratta i contadini

Come denuncia la Federazione dei Verdi, ripresa da Carmine Saviano sul sito di Repubblica, il Vaticano sta per sfrattare una decina di famiglie di contadini che vivono e lavorano nel Parco Tenuta di Acquafredda, a Roma, sede di coltivazioni biologiche, ed uno dei veri polmoni verdi della capitale.

In questo modo essi perderanno casa e coltivazioni, cioè la loro fonte di sostentamento. Le famiglie interessate da questo provvedimento hanno organizzato in mattinata una manifestazione a Roma, in via della Conciliazione, distribuendo gratuitamente frutta e verdura ed esponendo uno striscione su cui era scritto “Papa non ci sfrattare”.

Nel tentativo di farsi ricevere dal papa, gli hanno indirizzato una lettera aperta in cui si dice “Sua Santità, Le chiediamo di intercedere presso il Capitolo di San Pietro, proprietario della tenuta, affinché non si compia quella che secondo noi è una grande ingiustizia. Il Capitolo di San Pietro sta mettendo in atto gli sfratti esecutivi di noi contadini, sia dalle abitazioni che dai terreni che coltiviamo ormai da quattro generazioni. Chiediamo di incontrarLa per comprendere le ragioni e cercare di trovare una soluzione più umana e benevola nei nostri confronti. Considerando anche che la Tenuta di Acquafredda, oggi Riserva Naturale Regionale, ha una destinazione e una vocazione prettamente agricola”.

Lo sfratto sarà esecutivo tra due settimane.

FloraSol Accursio

 

 

Fonte Articolo





 

Nessun commento:

>